Motore di ricerca

Duomo di Logrogno
Duomo di Logrogno

Percorso Madrid - Logroño

Per andare da Madrid a Logrogno, scegli di viaggiare con ALSA in autobus in modo veloce, comodo e piacevole. Solo con ALSA puoi viaggiare da Madrid a Logrogno in autobus al miglior prezzo garantito. Inoltre, se acquisti il tuo biglietto in anticipo tramite il sito www.alsa.com/it potrai approfittare delle nostre offerte a prezzi più bassi.

Informazioni sui bus da Madrid per Logroño

Prezzo del biglietto da: 24,20 €
Frequenza degli autobus: 13 giornalieri
Il primo bus parte alle: 01:00
L'ultimo bus parte alle: 19:45

Stazioni di Madrid e Logrogno

Gli autobus con destinazione a Logrogno partono da Madrid dal mozzo trasporto Intercambiador Avenida de América o dall’Aeroporto di Madrid Barajas – T4.

Tutte le stazioni sono collegate tramite la rete di trasporti pubblici e autobus e dispongono di parcheggio pubblico. Il tuo viaggio terminerà presso la stazione degli autobus Estación de Autobuses de Logroño, che si trova in Avenida de España, 1.

Cosa vedere a Madrid

La capitale di Spagna vanta un’incredibile offerta culturale e turistica. Potrai visitare il Museo del Prado, il Museo Thyssen-Bornemisza o il Centro de Arte Reina Sofía e percorrere le sue famose vie, dalla Puerta del Sol alla Gran Vía, ammirando l'architettura del Palacio Real, la fontana di Neptuno o la fontana di Cibeles.

Cosa vedere a Logrogno

Tra i luoghi di interesse merita menzione la Cattedrale di Santa María de la Redonda e la Chiesa di San Bartolomeo, entrambe dichiarate Beni di Interesse Culturale. Tra i monumenti civili degni di nota la Muraglia di Revellín e il Ponte di Pietra, chiamato anche Ponte di San Juan de Ortega. Terra di vini, tutta la comunità di La Rioja si distingue per le innumerevoli cantine che producono vini riconosciuti a livello mondiale. A Logroño troverai i migliori percorsi per scoprire come vengono prodotti i migliori vini Rioja D.O. Per quanto riguarda i musei, segnaliamo il Museo de la Rioja, che si trova nella casa in cui visse il Generale Espartero, nonché il Museo di arte contemporanea Würth La Rioja, inaugurato nel 2011.